"L'iscrizione al primo anno di Catechismo ci sono già i foglietti a riempire in parrocchia"

31/07/16

Restauro Della Chiesa


RELAZIONE TECNICA SULL’INTERVENTO DI RESTAURO CONSERVATIVO DEGLI ALTARI DELL’ANNUNCIAZIONE E DEL SANTISSIMO NELLA CHIESA

DI S. MARIA IN SELVA.
DESCRIZIONE:

Altare dell’Annunciazione:

L’altare monumentale dedicato all’”Annunciazione” si colloca al centro della parete sinistra della Chiesa a navata unica.
E’ un altare seicentesco e, come per gli altri altari, la data di esecuzione è incisa sui pilastri.
In questo caso sul pilastro destro troviamo la data 1642.
Lidia Gallucci .Restauratrice
www.lidiagallucci.it
L'altare è stato costruito, come tutti gli altri elementi architettonici presenti all’interno della chiesa, in pietra serena. Successivamente la pietra è stata stuccata con un sottile impasto di circa tre millimetri a base di calce e gesso e dipinta ad imitazione del marmo, con colori a olio.
E’ costituito da una mensa poggiante su due mensole decorate da cherubini, ai cui lati si sviluppa l'architettura. Le mensole racchiudono un frontale riccamente decorato da elementi pittorici e plastici dorati (corona floreale con l’acronimo A M, festoni, foglie).
Le superfici dorate sono state originariamente dipinte di ocra (per imitare la presenza del “bolo”, un’argilla molto costosa usata nella doratura detta a “guazzo”), e successivamente dorate con la tecnica della “missione”, molto più economica e semplice da eseguire della “doratura a guazzo”.
Due pilastri sorreggono le colonne slanciate, sormontate da capitelli compositi che sostengono il frontone ad arco spezzato. Al centro di quest’ ultimo si colloca un cartiglio che reca l’iscrizione “AVE MARIA”.
L’architrave è ornato da due cornici che delimitano una fascia decorata da un cherubino al

Nessun commento:

Cliccare La Data Evidenziata

S. Maria in Selva